Roma, Ladro trovato addormentato nel letto della camera: arrestato

Un episodio incredibile, quello che ha coinvolto un 19enne tunisino che è stato arrestato dopo essere entrato in un appartamento nel centro di Roma con l’intento di rubare, per poi addormentarsi nel letto della camera matrimoniale.

Il fatto si è verificato in via Ludovico Muratori, nel quartiere Celio, davanti al Colosseo

Il giovane, originario della Tunisia, immigrato senza fissa dimora, era già noto alle forze dell’ordine per vari reati contro il patrimonio

Il tentativo di furto sembrava essere andato a buon fine quando il ladro, dopo aver riempito uno zaino con oggetti preziosi dal valore di circa 4.000 euro, ha deciso di concedersi un riposo sul letto dei proprietari dell’appartamento.

L’insolita scena è stata scoperta dai proprietari stessi, che al rientro hanno trovato il maldestro ladro addormentato nel loro letto. Immediata è stata la loro reazione nel chiamare i Carabinieri della compagnia di piazza Dante, che hanno prontamente risposto intervenendo sul posto e procedendo all’arresto del giovane.

Il ladro, probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ha finito per consegnarsi nelle mani delle autorità in maniera del tutto inaspettata.

Questa mattina, il giudice ha convalidato l’arresto e ha imposto al giovane il divieto di dimora nel comune di Roma Capitale

Redazione

Segui la comunita’ social da qui:

Puoi condividere qui l'articolo