“La cattiveria e’ anche donna”: Amadori, in quota Lega, portera’ l’educazione affettiva nelle scuole

Alessandro Amadori e’ stato scelto come capo del gruppo di psicologi e giuristi dal governo italiano per promuovere una “sana educazione affettivo-sentimentale nelle scuole italiane”

Lo psicologo, vicino alla Lega di Matteo Salvini che recentemente ha promosso a Milano un suo libro, sta lavorando sulla nuova iniziativa per lavorare sull’educazione affettiva e sentimentale nelle scuole dell’obbligo

”Parlando di male e di cattiveria, dovremmo concentrarci solamente sugli uomini? Che dire delle donne? Sono anch’esse cattive? La nostra risposta è si”.

Nel libro di Amadori: “Il diavolo è anche donna” c’è un punto specifico dove l’autore afferma come la violenza maschile viene dalla cattiveria, una categoria dello spirito che esiste da sempre e che anche le donne hanno, non solo gli uomini

Il femminicidio, “nella sua inaccettabile brutalità, è il contraltare di una sostanziale fragilità psichica maschile”, al punto che “tanti maschi cercano, nelle pieghe della nostra società post-moderna, la sottomissione al femminile”.

Insomma, “dietro la punta dell’iceberg dei femminicidi, sembra però esserci il grande corpo dell’iceberg costituito dal bisogno di sottomissione maschile”.

Il governo presenterà domani le linee guida del suo piano denominato: “Educare alle relazioni”, che dovrebbe portare l’educazione affettiva nelle scuole italiane con un progetto sperimentale di alcune settimane.

L’obiettivo esplicito è nobile: sensibilizzare sulla violenza di genere e riuscire a limitarla, generando più consapevolezza negli studenti.

Vanessa Colosino

Puoi seguirci sui social da qui:

Puoi condividere qui l'articolo