Il buon senso del Papa scuote il mondo: “L’Ucraina abbia il coraggio della resa” [VIDEO]

“L’Ucraina abbia il coraggio della bandiera bianca e di negoziare”.

Il pontefice dalla Radiotelevisione svizzera scuote le coscienze di chi, in questi anni di guerra nel pieno dell’Europa, invece di fare da ponte per un accordo di pace, ha spinto per la guerra ad oltranza fornendo armi all’Ucraina senza se e senza ma.

Le parole alla tv svizzera del Papa (Ansa)

“Non avere questa vergogna per il bene del popolo. Se non si prende atto della situazione finira’ peggio”.

Papa Francesco, nell’intervista con la Tv svizzera, ha parlato a lungo dei due conflitti in corso nel mondo: “È più forte chi vede la situazione, chi pensa al popolo, chi ha il coraggio della bandiera bianca, di negoziare. Oggi si può negoziare con l’aiuto delle potenze internazionali”

“La parola negoziare è coraggiosa. Quando vedi che sei sconfitto, che le cose non vanno, occorre avere il coraggio di negoziare. Hai vergogna, ma con quante morti finirà? Negoziare in tempo, cercare qualche paese che faccia da mediatore. Nella guerra in Ucraina, ce ne sono tanti. La Turchia, si è offerta. E altri. Non abbiate vergogna di negoziare prima che la cosa sia peggiore”

La redazione

Seguici sui social da qui:

Puoi condividere qui l'articolo