Assalto al furgone con due agenti uccisi e altri due in fin di vita. L’evasione choc in Francia [VIDEO]

Un commando composto da almeno tre uomini armati ha assaltato un convoglio carcerario che si stava occupando del trasferimento di un detenuto: gli aggressori hanno fatto fuoco contro i poliziotti, uccidendone due mentre altri due sono in fin di vita

L’attacco si è verificato nella mattinata di oggi, intorno alle ore 11.00, quando il furgone della polizia penitenziaria proveniente dal carcere di Rouen è stato speronato da due veicoli al casello autostradale di Incarville nell’Eure, in Normandia

L’assalto con fucili a pompa e’ andato a buon fine e i criminali sono riusciti a portare via il detenuto che sarebbe Mohamed “la Mouche”, “la Mosca” originario del quartiere di La Sablière, a Rouen, noto narcotrafficante gia’ condannato per diverse rapine

Il detenuto, ora in fuga, era stato ascoltato proprio martedì mattina dal gip di Rouen per rispondere del reato di tentato omicidio

L’attacco al furgone penitenziario è avvenuto sulla via del ritorno, verso la prigione di Évreux, dove l’uomo doveva essere trasferito

Le forze dell’ordine francesi hanno ora schierato un gran numero di uomini per catturare i fuggiaschi, e alcuni elicotteri stanno sorvolando la zona per coordinare le ricerche

Intanto la Francia e’ scossa e il ministro della Giustizia Eric Dupond-Moretti si è appena recato all’unità di crisi del Ministero nel 19° arrondissement.

“Due dei nostri agenti penitenziari sono morti, tre sono gravemente feriti. I miei pensieri vanno alle vittime, alle loro famiglie e ai loro colleghi. Vado immediatamente all’unità di crisi” ha scritto poco fa su X.

Il ministro degli Interni Darmanin ha annunciato, anche lui su X che “si stanno utilizzando tutti i mezzi per scovare e assicurare alla giustizia questi criminali”

Francesco Neri

Seguici sui social da qui:

Puoi condividere qui l'articolo